57 commenti su “Prima linea

  1. “Non si combatteva contro altri uomini ma contro ciò di cui essi erano portatori”, il dramma è che questo è molto vero e che è impossibile giustificarlo sempre ma è anche impossibile condannarlo sempre. Ci sono cose che rendono la convivenza difficilissima e non sono le stesse per tutti. Così dire che la guerra è oscena (e credo che lo sia) non basterà mai a cancellarla. Bisogna smettere di diventare pedoni, ma questo implica diventare ciò che non si è (o non si è abituati ad essere) ed è una delle libertà più difficili da esercitare.

    "Mi piace"

  2. Che bello Tucano!
    Non avevo minimamente pensato agli scacchi e quando ho letto “pedone” nella testa c’è stato un CLACK e poi tutta una serie di scatti e incastri… Bella sensazione, bella storia e scritta come sempre in modo magnifico
    ( zitto non controbattere!) 😜

    "Mi piace"

  3. eh, il pedone. Bello, mi hai fatta tornare alla guerra bianca, una gran partita a scacchi quella. Costruito molto bene e mi son piaciute le considerazioni a contestualizzare i piccoli passi in avanti. o in diagonale, se possibile. poi il pedone a regina è sempre una trasmutazione che apre a nuovi scenari. bello. 🙂

    "Mi piace"

è sempre l'ora di un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...