20 commenti su “Pagine di Storia dei giusti

    • Se sei un Masticatore di Tufo saprai bene che la calendarizzazione, avvenuta all’incirca cinque secoli fa, fu una vittoria solo nella forma, mentre nella sostanza il disprezzo e l’astio nei confronti dei Masticatori non smise mai di manifestarsi; infatti cinque soli anni dopo la Giornata venne abolita, e venne presto dimenticata. Io non so nemmeno in che periodo dell’anno si tenesse. Perchè i Masticatori erano così odiati? Come ben sai, essere Masticatore significa aderire a una filosofia di vita; la filosofia è uno dei numerosi argomenti che ignoro, pertanto non posso essere più specifico, di certo la loro aveva a che fare con il rifiuto più o meno accentuato dei ritmi del mondo, e con l’importanza data a passare molto tempo a meditare e a riflettere, parlando il meno possibile. Non saprei dire al giorno d’oggi quanti voi siate al mondo, se esiste una vostra comunità virtuale o qualcosa del genere, come la vostra filosofia si sia adattata alla modernità, MaTu forse avrai notizie più dettagliate di me… 😉
      Saluti e ogni bene

      Piace a 1 persona

  1. Scusa, ma hai mai sentito parlare di possibile estinzione della razza per incesto premeditato? fecondare 2000 donne con lo stesso sperma significa giungere un giorno in cui due dello strsso popolo sono fratellastri e, accoppiandosi, genererebbero figli con patologie invalidanti derivanti da incesto.

    "Mi piace"

    • (Sai che non riesco bene a distinguere quando sei seria e quando scherzi? Per essere chiari: questi racconti sono volutamente assurdi e carenti di logica; sarebbe perciò sensato dire che nessuno ne sentiva il bisogno, non avrei problemi a sostenere io stesso questo argomento…)
      Posso cercare un motivo a questa fecondazione esaggerata di donne: forse Galleyeunetc. riteneva che il suo sangue avrebbe reso il Popolo nobile in percentuale maggiore, forse c’era stato un calo demografico preoccupante (magari a causa di un’epidemia o di una catastrofe, non lo so…) e lui ha messo la sua vigoria al servizio della Nazione… Comunque sia, io non lo so, queste pagine ho ritrovato e solo queste posso riportare, il di più non è attendibile 😉

      "Mi piace"

      • Lo dicevo sul serio perchè anni addietro studiai un caso in cui un donatore di seme in america aveva fecondato un bel pò di donne. Fu così che un giorno due ragazzi si trovarono e si innamorarono, ma conoscendosi e, attraverso il DNA avevano scoperto di essere fratellastri e di appartenere allo stesso padre donatore. Morale della favola, in tal caso, o in casi gravi come quello da te riportato, l’Incesto (punibile in tutto il mondo) è consentito in un futuro in cui i figli si incontreranno e si innamoreranno?

        "Mi piace"

        • Volevo solo chiarire che un racconto come questo non ha NULLA di serio, e credo che esserne consapevoli darebbe maggiori soddisfazioni nella lettura (sempre che queste arrivino, s’intende).
          Esaminando il caso che poni, beh, siamo in un terreno minato: non so se riuscirei a dire a quei due ragazzi “mi dispiace, ma adesso basta, fate i bravi e niente scherzi”; non so nemmeno come possano aver reagito loro due. In un caso-limite come questo io propenderei per lasciare la scelta a loro. I casi gravi che riportavo io molto difficilmente potranno accadere, mi sembra, e comunque si basano sull’assunto che l’avere una discendenza “nazionale” sia più importante della salute di quelli che nasceranno, assunto non molto condivisibile, direi.

          Piace a 1 persona

          • Lo so che ciò che riporti è un racconto, magari fantascientifico, ma credo che comunque molte cose possano riguardarci se prese per assurdo. Tipo un popolo che adora e reputa giusta una cosa che secondo il comune senso del pudore è depravazione, beh ci siamo quasi… Basta rivolgere lo sguardo verso cio’ che accade in oriente. Donne che servono solo per proliferare e il popolo reputa giusto tale cosa… Insomma. So che il racconto è a fantasioso, ma a pensarci bene, letto sotto un altro aspetto ha qualcosa di reale…

            "Mi piace"

            • Fai bene a usare l’intelletto così, stimolandolo a produrre ragionamenti a partire da qualunque cosa tu legga, ma sia chiaro: il mio cervello è molto semplice (beh, sono un maschio! 🙂 ), di conseguenza anche i racconti sono semplici; perciò se credi di scorgere dietro alla facciata qualcosa di più profondo, è probabile che tu ti stia sbagliando, in realtà c’è solo la facciata. Il mio solo obiettivo è quello di spiazzare il lettore, nulla più. Ci riuscirò?
              Saluti e ogni bene

              Piace a 1 persona

  2. Pingback: Undici storielle | Spunti da asporto

è sempre l'ora di un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...